Kumi Ori, tre molotov
contro la polizia di frontiera

WhatsApp-Image-2020-03-26-at-23.21.39-566x570

di Adir Amon –

Tre molotov sono stati lanciate a un veicolo della polizia di frontiera in Giudea e Samaria, dopo che gli ufficiali al suo interno avevano visitato l’avamposto illegale di Kumi Ori, vicino all’insediamento di Yitzhar, per consegnare un’ingiunzione che dichiara l’avamposto una zona militare chiusa.Una delle molotov ha colpito il veicolo corazzato, ma   nessuno degli ufficiali è stato ferito gravemente.

5

La polizia di frontiera ha dichiarato che si è trattato di “un’escalation estrema in termini di violenza contro le truppe che stanno lavorando per far rispettare la legge e proteggere la sicurezza dei residenti nell’area di Yitzhar. ”

Mercoledì scorso, le truppe della polizia di frontiera avevano fermato un tentativo da parte dei membri dell’avamposto di costruire una sinagoga illegale. Gli scontri sono scoppiati tra la polizia e i ribelli  che hanno lanciato pietre, bruciato pneumatici e aggredito fisicamente gli ufficiali. Cinque persone vennero state arrestate.

 

 

 

 

 

Condividi