La benedizione “negata”

Passover-2017-vs-2020La benedizione pasquale lo scorso anno e quest'anno

di Amanda Gross –

La tradizionale benedizione sacerdotale della Pasqua ebraica viene celebrata al Muro Occidentale (“del pianto”) nella Città Vecchia di Gerusalemme runiva da sempre migliaia di ebrei osservanti per partecipare a una preghiera di massa in occasione della Pasqua ebraica

 Uomini, donne e bambini hanno recitavano la Birkat Ha Kohanim, la Benedizione Sacerdotale, che richiama fedeli da tutto Israele e da ogni parte del mondo. I sacerdoti conducevano le preghiere comuni cantando tre versi consecutivi della Torah, la Sacra Scrittura ebraica, una parola alla volta.

Quest’anno, ovviamente scenario completamente diverso; niente preghiera comune, niente canzoni, niente Torah e Sacre Scritture come condivisione di massa. Solo una immagine sconfortante rispetto a quella festosa dell’anno scorso.

La benedizione si è svolta alla presenza di sole dieci persone, naturalmente a distanza di sicurezza. Un altro segno dei questi maledetti tempi.

 

Condividi