La Corea del Nord minaccia Israele

ShowImage.ashx

img755254

Mattis e Liberman

In un’intervista a Walla questa settimana, Liberman ha detto che il capo della Corea del Nord Kim Jong-un è un pazzo e che insieme ai leader dell’Iran e della Siria faceva parte di una banda “insana e radicale” che sta minando la stabilità internazionale.

“Le osservazioni sconsiderate del ministro della difesa israeliano sono comportamenti sordidi e malvagi e appaiono come sfida grave alla Corea del Nord. Ha offeso Kim Jong-un. il leader del nostro Paese. E chiunque si permette di infangare la dignità della sua suprema leadership merita di essere punito mille volte con un punizione spietata e mille volte”

140510.kim_.jong_.un_.mn_.1130_8bb8bcac0ef6526ade5d8107c4848c54

Kim Jong-un

 Il governo coreano della centrale ha affidato alla Korean Central News Agency (KCNA) la risposta ufficiale al ministro delal difesa israeliano. Nella dichiarazione si legge  anche che “Israele che collabora ed alleata  con gli Stati Uniti è l’unico Pese che detiene illegalmente armi nucleari del Medio Oriente”. E poi continua. “L’accesso al nucleare è un “diritto giusto per l’autodifesa per far fronte alle mosse provocatori statunitensi per l’aggressione”.

La dichiarazione si è conclusa con un avvertimento a Israele.  “ Sarebbe bene riflettere due volte sulle conseguenze che potrebbero essere causate dalla campagna di dissuasione contro la Corea del Nord che serve a coprire i crimini di occupazione dei territori arabi e il turbamento del processo di pace in Medio Oriente”.

(JPost)

Condividi