La “cupola” contro le zanzare

Il dispositivo Bzigo

Il dispositivo Bzigo

di Amanda Gross –

Hanno le ore contate. Non avranno più scampo. Le zanzare non saranno più un problema.  La tecnologia israeliana start-up Bzigo ha sviluppato una macchina che scansiona gli insetti presenti nella stanza, invia un messaggio ad una speciale applicazione del telefono. Se viene azionato lo speciale dispositivo un raggio laser uccide le zanzare.   

92856487881191640360no

92856460990100640360no

Il sistema è stato sviluppato nell’arco di tre anni e si presenta come una scatola delle dimensioni di uno smartphone compatto che può essere collegato alla parete o su una superficie piana. Sebbene il modello attuale aiuti solo a localizzare la zanzara, secondo il CEO di Bzigo, Nadav Benedek, presto l’apparecchio oltre alla rilevazione provvederà anche alla soppressione dell’insetto.

La tecnologia si basa su un algoritmo in grado di rilevare i movimenti di una zanzara con una telecamera ad alta risoluzione grandangolare che fotografa costantemente le pareti e il soffitto di una stanza per localizzare il parassita, prima di inviare un messaggio via Wi-Fi al proprietario.

 

Condividi