La “dichiarazione di guerra”
a Stati Uniti ed Israele