La fake news del soldato israeliano
che uccide un bambino palestinese

di Amanda Gross

E’ l’ultima della inesauribile serie di fake news su Israele. Un’altra di quelle montature tanto orribili quanto vigliacche. Questa volta per fortuna se n’è accorta anche Facebook che ha rimosso la foto che, neanche a dirlo, era diventata in breve virale.

 Una didascalia inventata in pieno stile anti israeliano diceva: “Un soldato israeliano uccide un bambino palestinese”. Una di quelle narrazioni che tanto piace a chi combatte Israele e il sionismo con tutti i mezzi, anche quelli più sporchi. Quello raffigurato nell’immagine era invece un ufficiale di polizia cileno.

La foto è stata condivisa più di 25.000 volte prima della sua rimozione.

L’utente che ha postato la foto, un tale Nabil Ben H, afferma sul suo profilo di lavorare per il Ministero dell’istruzione tunisino.

Per fortuna la didascalia menzognera è stata scoperta dall’attivista social arabo-israeliano Yoseph Haddad che l’ha segnalata alla ong Im Tirtzu, che a sua volta ha detto ai propri follower di denunciarla.

Condividi