La Giornata dell’Indipendenza
per 9 milioni 190 mila israeliani

Israele

 In vista della 72esima Giornata dell’Indipendenza (che quest’anno ricorre domani 29 aprile), l’Ufficio Centrale di Statistica israeliano ha comunicato che attualmente la popolazione dello stato d’Israele conta 9.190.000 cittadini, 171.000 in più rispetto allo scorso anno (+1,9%). Di questi, circa il 74% (6.806.000) sono ebrei, il 21% (1.930.000) sono arabi, mentre altri 454.000 cittadini (5%) appartengono ad altre minoranze.

1

Nel corso dell’anno passato in Israele sono nati 180.000 bambini, 44.000 persone sono decedute e 32.000 persone sono immigrate dalle comunità della Diaspora. Complessivamente, il 78% della popolazione ebraica d’Israele è nato nel paese. Dalla fondazione dello stato nel 1948, 3,3 milioni di persone sono immigrate nel paese. Nel 1948 viveva in Israele solo il 6% della popolazione ebraica mondiale, che allora contava 11,5 milioni persone. Oggi vive nello stato ebraico il 45% dei 14,7 milioni di ebrei del mondo. Nel 2020, le cinque più popolose città israeliane sono Gerusalemme (936.047), Tel Aviv-Jaffa (461.352), Haifa (285.542), Rishon Lezion (254.238) e Petah Tikva (248.005).

(isnet)

 

Condividi