La Lega anti-diffamazione
“Il Coronavirus viene usato
per alimentare l’antisemitismo”

231218683-c6ace5ab-b3ed-4153-b330-3026a952d317

di Amanda Gross –

I suprematisti neonazisti e bianchi stanno usando le paure del micidiale Coronavirus per alimentare l’odio contro gli ebrei e diffondere teorie cospirative su piattaforme di social media, secondo un nuovo rapporto pubblicato dalla Lega anti-diffamazione.

wuhan-coronavirus-fotogramma-chine-nouvelle_3659e222

“Seguendo un modello logoro di capitalizzare le principali notizie per far avanzare il loro fanatismo e l’antisemitismo, gli estremisti hanno attaccato alle paure che circondano la storia del coronavirus per promuovere teorie cospirative, afferma il rapporto ADL. Secondo l’ADL, piattaforme “amiche degli estremisti” come Telegram, 4chan e Gab sono state riempite di messaggi inviati da razzisti.

“Gli estremisti – ha scritto l’Adl -sperano che il virus uccida gli ebrei, ma stanno anche usando il suo emergere per far avanzare le loro teorie antisemite secondo cui gli ebrei sono responsabili della creazione del virus, diffondendolo per aumentare il loro controllo su una popolazione decimata, o ne stanno approfittando”

 

 

Condividi