La leggenda del maggiore N.

830252301000100640360no

di Daniel Harkov –

Lo chiamano il maggiore N, è gia diventato una sorta di leggenda. E’ un militare della polizia di frontiera, ma in molti parlano di lui già come un eroe. E’ l’uomo che ha sventato ben tre diversi attacchi terroristici all’incrocio Tapuach, nel nord della Cisgiordania.

830252401001557640360no

Spostato e con un figlio, N. è un arabo cristiano del nord di Israele che si è arruolato volontario ed è entrato nella polizia di frontiera ormai dieci anni fa. L’altro giorno, quando un militare nella torre di guardia gli ha comunicato d’aver avvistato due giovani sospetti che si stavano avvicinando alla fermata d’autobus, il maggiore N. è avanzato insieme a un altro soldato intimando l’alt in arabo. Quando ha intravisto un oggetto metallico che sbucava da una delle maniche, ha sparato alcuni colpi in aria, cosa che ha fatto scattare in avanti uno dei giovani con il coltello in pugno. Il maggiore N. a quel punto lo ha colpiti alle gambe da una distanza di 15 metri.

830128401000919801195no

Nell’aprile 2014 N. è stato il militare che ha abbattuto il terrorista che nello stesso luogo aveva appena pugnalato a morte Evyatar Borovsky , nel nord della Cisgiordania. un abitante di Yitzhar. Il terrorista aveva afferrato l’arma della vittima cercando di sparargli contro ma senza successo. Il maggiore N. si è messo al riparo e ha risposto al fuoco arrestando i terroristi. Circa un anno fa, sempre a Tapuach, un terrorista della regione di Ramallah cercò di commettere un attentato all’arma bianca, ma venne fermato da N. e dai suoi colleghi

Condividi