La lettera scarlatta
della vergogna dell’Occidente

68493366_10218910998395824_6868389473583890432_n

di Giulio Meotti –

Nell’agosto di cinque anni fa, l’Isis impresse la lettera “noun”, nazareni, sulle case dei cristiani di Mosul. Diedero tre scelte ai cristiani della piana di Ninive: conversione, tassa o morte. Partirono tutti.

68493366_1 890432_n

In una notte lasciarono le loro case oltre centomila persone, punite soltanto per la loro fede cristiana. Tutte le chiese vennero distrutte e colpite.

Cosa è rimasto di quei cristiani? Quasi niente. Sono 40 i cristiani tornati a Mosul, dove erano 15.000 prima del Califfato, in una città che era stata cristiana per 1.800 anni. E’ stata una pulizia religiosa coi fiocchi. Quella lettera, ن, è la lettera scarlatta della vergogna dell’Occidente.

66455177_357391198305855_5346773549493256192_n

Condividi