La libertà di stampa secondo Ap
“Boicottare i giornalisti arabi
che sono andati alla Knesset”

EGITTO_-_ISLAM_(f)_0409_-_Giornalisti_bavaglio

di David Sinai –

Martedì scorso una delegazione di sette giornalisti di origine araba – attivi in Francia, Belgio, Egitto, Libano, Algeria e Marocco – ha visitato la Knesset e Israele su invito dell’ambasciata israeliana in Francia.

images

Il Ministero dell’informazione dell’Autorità Palestinese ha ribadito il “rifiuto tutte le forme di normalizzazione dei mass-media con l’occupazione israeliana”, attaccando in modo particolare uno dei sette giornalisti per aver affermato, stando al Jerusalem Post, che “la rinascita degli arabi potrà iniziare solo da un riconoscimento spontaneo e genuino di Israele”.

Davanti a tutto questo l’Autorità Palestinese ha esortato l’Unione dei Giornalisti Arabi ad adottare “ferme misure” contro i sette giornalisti per il loro sostegno “al terrorismo d’Israele”. Anche l’Associazione della Stampa Democratica, con sede a Gaza, ha condannato la visita e ha esortato i mass-media arabi e internazionali a boicottare i sette giornalisti che hanno accettato di visitare Israele.

 

 

 

Condividi