La lista unita dei partiti arabi
al parlamento europeo
per protestare contro Israele

img799120

Una delegazione della lista unita dei partiti arabi  è arrivata a Bruxelles per una serie di incontri politici presso la sede dell’Unione europea (UE). E la mossa rappresenta un’iniziativa politica senza precedenti da parte dei rappresentanti della popolazione araba in Israele.

Lo scopo dichiarato della delegazione è quello di richiedere l’intervento dell’UE in Israele, al fine di fermare, quelle che dal loro punto di vista sono una serie di politiche antidemocratiche e per impedire l’emanazione della Legge Nazionale.

Youssef T, Jabareen

Youssef T, Jabareen

La delegazione è guidata da Youssef Jabareen, presidente della commissione per le relazioni internazionali, Masoud Jana’im, Jamal Zahalka e Aida Touma-Suleiman, si incontreranno con rappresentanti dell’UE e rappresentanti dei vari partiti. I parlamentari arabi hanno rilasciato una dichiarazione ad Arutz Sheva: “La dimensione e la composizione della delegazione e il programma delle riunioni in programma rappresentano un evento che non ha precedenti. Intediamo far accendere i riflettori dell’Unione europea sulle politiche (secondo il loro punto di vista ovviamente) antidemocratiche e razziste di alcune leggi del Knesset e la politica del governo mirata contro la popolazione araba”.

(Arutz Sheva)

Condividi