La prima donna pilota di F-35
Parteciperà ad azioni di guerra

Vent’anni dopo il decollo della prima donna pilota da combattimento israeliana, l’aviazione del paese avrà presto la sua prima donna pilota di F-35. Lo riferisce il Jerusalem Post, secondo il quale la giovane volerà presto nel 116esimo squadrone che fa base a Nevatim, nel sud di Israele.

Emily “Banzai” Thompson

Una volta presi i gradi, si prevede che la pilota volerà anche in missioni di combattimento insieme ai suoi compagni.

Nel 2018 Israele è stato il primo paese a utilizzare l’F-35 in zona di combattimento. Finora solo un’altra donna pilota, l’americana Emily “Banzai” Thompson, ha pilotato un F-35 stealth in zona di combattimento.

(Israelenet)

Condividi