La requisitoria di Netanyahu
Il magazzino atomico dell’Iran

Netanyahu-barking-Israeli-racism-and-repression-at-the-UN-2015-redress

di Nick Gimbel –

“Israele ha trasportato gli ebrei etiopi verso la libertà e una nuova vita in Israele, nello stato ebraico. Eppure all’Onu, Israele è assurdamente accusato di razzismo. I cittadini arabi di Israele hanno esattamente gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini israeliani. ma  Israele è vergognosamente accusato di apartheid. È il vecchio antisemitismo con una faccia nuova di zecca. Questo è tutto.”

Netanyahu dalla tribuna delle nazioni Unite, mette a nudo tutte le incongruenze che hanno caratterizzato, svilito, offuscato le politiche dell’Onu degli ultimi anni. E nel farlo  però ci tiene a sottolineare nella giusta misura l’apprezzamento di Israele per il presidente Trump e l’ambasciatore Haley per il sostegno che hanno fornito ad Israele nella battaglia quasi solitaria sostenuta alle Nazioni Unite.

C_4_articolo_2000482__ImageGallery__imageGalleryItem_1_image

Stato – nazione   “Una volta era il popolo ebraico che veniva calunniato e tenuto a un livello diverso. Oggi è lo stato ebraico che viene calunniato e tenuto a un livello diverso.  Israele è definito razzista per aver fatto dell’ebraico   la sua lingua nazionale? Tutto questo è assolutamente, semplicemente  assurdo. Ci sono più di 50 paesi che hanno croci o mezzelune sulle loro bandiere. E dozzine di paesi che si definiscono come stati-nazione dei loro popoli. Nessuno di questi paesi è dispiaciuto per aver celebrato la propria identità nazionale.

Paesi arabi   “Ho un’importante confessione da fare. Questo potrà sorprendere, ma devo ammettere che l’accordo con l’Iran ha avuto una conseguenza positiva. Dando potere all’Iran, ha avvicinato Israele a molti stati in un’intimità e un’amicizia che non avevo mai visto nella mia vita, e che sarebbe stato impensabile qualche anno fa. Noi apprezziamo profondamente queste nuove amicizie e spero che potrà arrivare la pace,  compresi i palestinesi”.

bibi-poster-e1538069416516-640x400

Iran  “L’economia dell’Iran stava esplodendo –ha detto Netanyahu- Ora sta collassando. Se questo è un piccolo impatto economico, è facile immaginare cosa succederà con il prossimo lotto di sanzioni statunitensi a novembre”. Voglio fare una rivelazione. L’Iran ha un’altra struttura segreta a Teheran, un  magazzino atomico. Lancio pubblicamente un un messaggio al presidente della Iaea Yukiya Amano. Vada ad ispezionare, vada ad indagare. Faccia la cosa giusta. L’Iran non ha abbandonato il suo obiettivo di sviluppare armi nucleari . Ma siate certi che non accadrà. Ciò che l’Iran nasconde, Israele troverà..”

Hezbollah  “Sappiamo quello che stanno facendo, sappiamo dove lo stanno facendo e non permetteremo loro di farla franca. Agiremo in Siria, agiremo  ovunque e in qualsiasi momento per difendere il nostro stato e il nostro popolo . Hezbollah sta deliberatamente usando gli innocenti di Beirut come scudi umani. Hanno piazzato tre di questi siti di conversione missilistica a fianco dell’aeroporto internazionale di Beirut.”

 

Condividi