La tesi della signora Otto e mezzo
Vogliono cancellare Israele ?
Ma l’Iran, non ha neanche la bomba…

A Teheran hanno iniziato il conto alla rovescia per la distruzione di Israele

A Teheran hanno iniziato il conto alla rovescia per la distruzione di Israele

 di Lilli Gruber –

C’è un dibattito sulla traduzione della dichiarazione pubblica su Israele dell’ex presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad nell’ottobre 2005. Alcuni sostengono che non abbia mai detto «cancellare», altri che lo abbia fatto.

Lilli Gruber x

Lilli Gruber

Mahmoud Ahmadinejad

Mahmoud Ahmadinejad

So bene che l’ex presidente e i falchi suoi sostenitori erano e sono ostili a Israele. Ma la domanda (su un tema molto complesso che richiederebbe un lungo approfondimento) è sulle intenzioni e le capacità della Repubblica islamica di lanciare un attacco militare. Secondo la Arms Control Association di Washington, Israele possiede 80 testate atomiche e materiale fissile sufficiente per 200 testate totali.

Secondo la stessa fonte, l’Iran non ha testate nucleari e ci vorrebbero ancora anni per sviluppare una bomba, ove mai la leadership di Teheran dovesse decidere di proseguire sulla strada del nucleare.

index

Se Washington, Tel Aviv o Ryadh volessero fare una guerra preventiva dando per scontato che l’Iran sarà una potenza nucleare, sarebbe certamente allarmante. Meglio far parlare la diplomazia che le armi. Ricordiamoci dei numerosi disastri prodotti dalle menzogne su minacce infondate, non solo in Medio Oriente. Infine, per favore, non insultiamo la memoria di milioni di ebrei sterminati dai nazisti usando la parola Shoah in modo inappropriato.

 (Sette)

 

Condividi