La vita per Israele

Israeli soldiers visit graves of fallen Israeli soldiers in Mount Herzl Military Cemetery in Jerusalem on April 24, 2020. This year, due to the outbreak of the Coronavirus, there will be restrictions on going to the cemeteries on Memorial Day itself. Photo by Yonatan Sindel/Flash90 *** Local Caption *** היכל זיכרון לאומי חללים הר הרצל זיכרון עובדים זיכרון היכל בית קברות

Anche Yom HaZikaron, la giornata israeliana dedicata alla memoria dei caduti è stata caratterizzata dalle restrizioni anti-coronavirus. “La decisione di tenere chiusi cimiteri militari è dolorosa – ha detto il capo di stato maggiore delle Forze di Difesa israeliane, Aviv Kochavi – ma è giustificata ed è importante rispettarla. La distanza sociale non impedisce la nostra vicinanza e profonda empatia per il lutto, anche in questo momento speciale”.

Aviv Kochavi

Aviv Kochavi

Secondo i dati del Ministero della difesa, sono 42 i cittadini israeliani morti in servizio dal Giorno delle Rimembranze dell’anno scorso. Altri 33 sono deceduti negli scorsi dodici mesi in conseguenza di gravi patologie subite servendo la Difesa negli anni precedenti. Come ogni anno al suono delle sirene tutto il paese si fermerà per un momento di raccoglimento.

(Israelenet)

 

 

Condividi