L’Aeronautica israeliana
ha colpito la base navale di Gaza

391217

di David Sinai –

L’Aeronautica israeliana ha colpito sei obiettivi di Hamas, tra cui alcune forze navali del gruppo, nella striscia di Gaza. Alcuni feriti e quattro morti durante gli attacchi.


421372I raid hanno preso di mira le barche nel porto di Gaza che si stavano preparando a ricevere rifornimenti per le manifestazioni di protesta in corso per la “marcia di ritorno”, ha detto il ministero dell’interno di Hamas. Alcune foto rilasciate dall’IDF mostrano i manifestanti di Gaza che tentano di smantellare la recinzione. Mentre molti manifestanti hanno usato metodi non violenti per dimostrare, alcuni manifestanti hanno lanciato pietre, bruciato pneumatici e rimosso bobine di filo spinato che erano state poste vicino al confine con Israele.

L’IDF tramite uno dei suoi portavoce ha fatto sapere che i raid aerei sono stati una risposta ai tentativi di violare la barriera di confine israeliana con Gaza durante la protesta di venerdì. “L’IDF considera con la massima gravità i continui tentativi da parte dell’organizzazione terroristica di Hamas di trasformare la zona di recinzione in un’area di violenza e terrore. La reazione a questo tipo di manifestazioni violente non sarà limitata alla zona di recinzione. E riteniamo l’organizzazione terroristica di Hamas responsabile delle conseguenze che ricadranno in tutta Gaza”,

 

Condividi