“L’antisemitismo alza la testa”

WhatsApp-Image-2019-11-20-at-14.33.53-1140x570

Il vice presidente dell’Organizzazione mondiale sionista Yaakov Hagoel

 di Daniel Harkov –

Il vice presidente dell’Organizzazione mondiale sionista Yaakov Hagoel ha invitato Israele a introdurre una nuova legislazione che includa le vittime di attacchi terroristici al di fuori di Israele Il Memorial Day è iniziato lunedì notte con una sirena di un minuto. Come è consuetudine, un’altra sirena di due minuti ha suonato nella mattinata , quando gli israeliani di solito tenevano cerimonie nei cimiteri di tutto il paese per piangere i propri cari morti in attacchi terroristici o mentre prestavano servizio militare.

demonstration-berlin-davidstern

“Quando lo Stato di Israele piange e prega i suoi 23.816 morti di questo Giorno della Memoria, dobbiamo ricordare che siamo tutti una sola famiglia e dobbiamo ricordare di aggiungere le vittime assassinate negli eventi antisemiti nel mondo  ” ha detto Hagoel, ricordando i vari attacchi alle comunità ebraiche degli ultimi anni, anche contro una sinagoga tedesca durante lo Yom Kippur dell’anno scorso.

“L’antisemitismo alza la testa  – ha sottolineato Hagoel – e si diffonde come una lesione maligna. Il rapporto sull’antisemitismo preparato per l’Organizzazione mondiale sionista per la Giornata dell’Olocausto ha rivelato che nel primo trimestre 2020 c’è stato un forte aumento dell’antisemitismo in tutto il mondo”.

 

 

 

Condividi