L’AP è stata condannata a risarcire
dodici milioni e mezzo di dollari
per l’attacco ad uno scuola-bus a Gaza

1302255439569.JPG--

66455177_357391198305855_5346773549493256192_n

Il tribunale distrettuale di Gerusalemme ha ordinato all’Autorità Palestinese di pagare 44 milioni di shekel (12,5 milioni di dollari) a titolo di risarcimento agli orfani dell’insegnante 35enne israeliana Miri Amitai.

1018316866

La Amitai  fu una delle due vittime di un attacco terroristico 19 anni fa (il 22.11.2000) contro uno scuola-bus vicino a Kfar Darom, nella zona di Gush Katif della striscia di Gaza (prima del ritiro israeliano del 2005). La Corte ha stabilito che l’attentato fu perpetrato da operativi agli ordini dell’Autorità Palestinese.

Condividi