Le Guardie rivoluzionarie
respingono al mittente
la proposta lanciata da Trump

Mohammad-Ali-Jafari

Mohammad-Ali afari

di Adir Amon –

Il capo delle Guardie rivoluzionarie iraniane il generale Mohammad Ali Jafari –riferisce la Reuters –  ha respinto l’offerta di colloqui del presidente degli Stati Uniti Donald Trump con Teheran. “L’Iran non è la Corea del Nord che può accettare un incontro. Il presidente degli Stati Uniti non vedrà mai quel giorno… “

Le reazioni sono nate dopo che Trump ha dettoche sarebbe disposto a incontrare il presidente iraniano Hassan Rouhani senza alcuna condizione preliminare per discutere su come migliorare i rapporti fra Usa e Iran dopo chegli Stati Uniti hanno “disdetto” l’accordo nucleare iraniano del 2015. L’Iran per sedersi ad un tavolo chiede ,invece, il rispetto dell’accordo.

 

Condividi