Le monete di Shiloh

Scott Stripling 2

Scott Stripling

di  Amanda Gross

Scoperte nell’antica Shiloh (Silo), in Samaria, dall’Associates for Biblical Research sotto la direzione dall’archeologo Scott Stripling una ventina di monete di duemila anni fa, per la maggior parte risalenti al periodo asmoneo del sovrano Alessandro Ianneo.

ìHasmonean-coin-Shiloh

“Shiloh – ha spiegato Stripling al Jerusalem Post – venne occupata durante il tardo periodo del Secondo Tempio e restò occupata per tutto il periodo erodiano fino al 70 e.v.

Ma queste monete continuarono a circolare anche dopo i Maccabei perché erano molto popolari: una volta persa l’indipendenza ebraica nel 63 a.e.v., quelle monete rappresentavano una sorta di resistenza passiva a Roma e la gente continuò a usarle per generazioni”.

Condividi