Le magiche ricette di Chanukkah

ricettechanukkah-cover

La nostra amica Francesca Filaferro ha selezionato per noi una selezione speciale dei piatti tradizionali di Chanukkah. La ringraziamo e le auguriamo tanta felicità.

MENU ASHKENAZITA
Aringa tritata *
Pitcha (piedino di vitello in gelatina)
Gefillte  Fish    ***
Oca ripiena di frutta   ***
Cipolle con susine secche
Latkes   *** o frittelle di mele
MENU SEFARDITA
Mussakà di pesce **
Minestra di ceci o di lenticchie ***
Montone con prugne secche
Pampukes  (cfr Latkes)***
Frittelle di noci e patate
MENU ITALIANO
Ravioli di spinaci ***
Riso con le uvette ***
Impannate***
Pollo fritto di Chanukkà
Carne alla Shimson
Melanzane alla giudìa
Precipizi
ricetta1
Francesca  Filaferro Linda ha poi selezionato, fra le diverse varianti,  le due seguenti versioni di altrettanti piatti tradizionali :
IMPANNATE
Ingredienti  per la pasta :
200 g di farina
1 tazzina di olio
1 tazzina di acqua
Ingredienti per il ripieno
1 uovo sodo tritato
acciughe salate
avanzi di pesce già cotto
Fate bollire insieme acqua e olio e impastate rapidamente con la farina in modo da avere una pasta di consistenza giusta per stenderla col mattarello. Lasciarla riposare per un’ora, poi stenderla col mattarello. Ritagliate dei dischi che riempirete con il composto ottenuto mescolando bene tutti gli ingredienti del ripieno. Chiudere i dischi come dei ravioli e friggerli in olio caldo.
LATKES
Ingredienti ( per 6 persone)
6 patate di media grandezza
2 cipolle
2 uova
4 cucchiai di farina
Noce moscata
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Olio di semi di girasole o di mais
sale  e pepe
Pelare le patate e metterle in una terrina coperte di acqua ben fredda. Pulire le cipolle e tritarle grossolanamente. Grattugiare le patate con la parte grossa di una grattugia .Mescolare in un recipiente le patate e le cipolle , quindi trasferirle in uno scolapasta posto poi sopra il recipiente stesso.
Premere in modo da eliminare il liquido, recuperare però la parte di amido che rimane sul fondo e unirla al composto di cipolle e patate.
Sbattere leggermente le uova in un piatto e incorporarle all’impasto.  Aggiungere la farina, il prezzemolo, il sale, il pepe la noce moscata . Amalgamare fino a ottenere una pastella solida.
Porre l’olio nella padella e farlo scaldare bene. Deporre l’impasto a cucchiaiate nell’olio, appiattirlo un po’ col dorso di un cucchiaio di legno e cuocere poche frittelle per volta.
Friggerle da ambedue i lati , quindi estrarle con un mestolo forato, asciugarle su carta assorbente da cucina e tenerle in caldo fino al momento di servire . L’uso sefardita è di spolverarle leggermente di sale, quello ashkenazita con un velo di marmellata.
Condividi