Lettera di Danon all’Onu
sui pericoli Hezbollah e Libano

751197-880x495

Danny Danon

L’ambasciatore israeliano all’Onu, Danny Danon, ha denunciato in una lettera al Consiglio di Sicurezza l’attacco di Hezbollah con missili anticarro contro Israele, avvertendo che così facendo il gruppo terroristico sponsorizzato dall’Iran rischia di portare al disastro il Libano.

Nella lettera, Danon dichiara che l’attacco terroristico di Hezbollah è stato perpetrato dall’interno delle aree che ricadono sotto il mandato dei caschi blu dell’Unifil, come parte del generale tentativo delle organizzazioni sostenute dall’Iran di destabilizzare la regione.

Forze UNIFIL lungo il confine Israele-Libano

Forze Unifil lungo il confine Israele-Libano

Danon ricorda che Israele ha più volte avvertito il mondo degli sforzi fatti da Hezbollah per incrementare la sua forza militare e produrre missili guidati di precisione, in aperta violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza 1559 e 1701. L’ambasciatore ha anche accusato i dirigenti libanesi di conoscere i progetti missilistici di Hezbollah sul loro territorio e di non fare nulla per fermarli.

Condividi