Leva obbligatoria in Israele
I numeri e lo spam ideologico

12208667_892084014201294_1858904434383092815_n

di Giulio Meotti –

Una lettera di 63 liceali israeliani che hanno rifiutato la leva obbligatoria in segno di protesta contro «l’occupazione israeliana» è rimbalzata sui giornali di tutto il mondo.

Giulio Meotti 3

Giulio Meotti

Sennonché ogni anno Israele porta nelle file dell’esercito 7 mila nuove reclute: 63 nuovi soldati su 7 mila. Anche in questo caso però sufficienti a fare spam sui media, a testimonianza del rifiuto della presenza israeliana nei territori conquistati nel 1967.

I toni sono i soliti: «Un governo razzista… Un’ideologia militarista… Un sistema capitalista». La lettera è stata organizzata dalla rete di Mesarvot, una ong così radicale che perfino il New Israel Fund di sinistra si è rifiutato di sostenere.

(Il Foglio)

Condividi