“Likud” e “Blu e Bianco”
hanno modificato l’accordo

Benny Gantz e Binjamin Netanyahu

Il Likud di Benjamin Netanyahu e Blu-Bianco di Benny Gantz hanno annunciato che apporteranno alcune modifiche al loro accordo di coalizione, dopo che la Corte Suprema ha messo in dubbio la legalità di alcuni suoi aspetti dando a entrambi 24 ore di tempo per approntare le necessarie modifiche.

Si tratta principalmente del timore che l’accordo possa in certa misura esautorare il parlamento dei suoi poteri. Per questo, la clausola che vietava la nomina di alti funzionari durante i primi sei mesi del governo è stata ridotta a 100 giorni, e un’altra clausola che non consentiva per i primi sei mesi di promuovere leggi non correlate all’emergenza coronavirus è stata fatta cadere, sostituita da un semplice impegno dei due partiti a “dare priorità” alle leggi volte a combattere la pandemia. Inoltre, Likud e Blu-Bianco hanno deciso che i decreti d’emergenza anti-coronavirus non saranno prorogati dal governo oltre i sei mesi.

(Israelenet)

Condividi