“L’Iran non avrà armi nucleari”

Binjamin Netanyahu

“Israele non consentirà all’Iran di ottenere armi nucleari e continuerà ad agire sistematicamente contro i tentativi dell’Iran di trincerarsi militarmente ai nostri confini, e il coronavirus non diminuisce affatto la nostra determinazione ad agire contro l’aggressione iraniana”.

Lo ha affermato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, sottolineando il rapporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica pubblicato nei giorni scorsi in cui si afferma che l’Iran da oltre 4 mesi rifiuta agli ispettori l’accesso ad almeno due siti nucleari che potrebbero essere utilizzati per lo stoccaggio o il trattamento di materiale nucleare.

L’AIEA ha anche avvertito che l’Iran ha accumulato quasi otto volte l’uranio arricchito consentito dall’accordo nucleare del 2015. “L’Iran vìola sistematicamente i suoi impegni nascondendo siti, arricchendo materiali fissili e con altre violazioni”, ha detto Netanyahu.

Condividi