L’irresponsabile gioco dell’Aipac

aipac-1

di Dror Eydar*

Prima di tutto, l’American Israel Public Affairs Committee non è la comunità ebraica americana. È una lobby ebraico-americana. In confronto, le organizzazioni che rappresentano effettivamente la comunità ebraica si sono finora astenute dall’intervenire nelle elezioni o nella politica israeliana, specialmente in un momento così delicato.

Dror Eydar

Dror Eydar

Nei giorni scorsi, abbiamo assistito a un attacco concentrato della maggior parte dei media israeliani, che ovviamente influenza la disinformazione che gli ebrei americani ricevono. Non stiamo parlando di una partnership ideologica con l’estrema destra, ma piuttosto di una fusione ad hoc legittima per stabilire un blocco che possa impedire alla sinistra di prendere il potere. Subito dopo l’elezione, i membri di Otzma Yehudit intendono separarsi dall’unione nazionale di Habayit Hayehudi e aderire all’opposizione. Quindi se l’Aipac non vuole incontrare gli uomini Otzma Yehudit, non dovrebbe incontrarli.

index

Una manifestazione di Otzma Yehudit

Che cosa ci importa? Senza volerlo, l’Aipac sta giocando irresponsabilmente nelle mani di elementi dei media e del sistema politico israeliano che vogliono attaccare la destra. Per il bene della loro importante attività, non devono saltare nel pantano politico israeliano.

Ma è difficile ignorare la vergognosa disgrazia morale che è stata riversata su di noi. Per anni, tutta la matematica della coalizione di sinistra comprendeva la sinistra radicale e filo-palestinese. Ciò includeva i partiti arabi che stanno lavorando per sradicare il carattere ebraico di Israele, sostenendo che è “razzista”; MK che incoraggiano un boicottaggio internazionale del loro paese e sostengono le politiche del presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas, che compensa coloro che uccidono gli ebrei e aumenta i pagamenti in base a quanto siano orribili le uccisioni. Dov’era l’Aipac? Perché non li abbiamo sentiti predicare la moralità alla sinistra israeliana per quelle alleanze?

Ehud Barak 2

Ehud Barak

Lo Sceicco Raed Salah 2

Nelle elezioni del 1999, Ehud Barak prese parte a una conferenza con lo sceicco Raed Salah, che rifiutava il diritto di esistere di Israele, e non a caso, neanche in quel caso i media di sinistra non fecero sentire la loro voce. Ricordiamo che il governo di Yitzhak Rabin, che ci ha portato gli accordi di sangue a Oslo, è stato fondato sulla base di un simile allineamento dei blocchi di sinistra.

WASHINGTON, UNITED STATES: (FILES) US President Bill Clinton (C) stands between PLO leader Yasser Arafat (R) and Israeli Prime Minister Yitzahk Rabin (L) as they shake hands, 13 September 1993, at the White House in Washington DC for the first time after Israel and the PLO signed an historic agreement on Palestinian autonomy in the occupied territories. Palestinian leader Yasser Arafat, 75, has lost consciousness, Israeli public radio reported late 27 October 2004, quoting Palestinian sources. A source close to the Palestinian Authority said earlier that Mahmoud Abbas, the PLO's No 2, and premier Ahmed Qorei were also at the bedside of Arafat, 75, who officially has been suffering from a severe bout of flu. AFP PHOTO J. DAVID AKE (Photo credit should read J. DAVID AKE/AFP/Getty Images)

Yitzhak Rabin, Bill Clinton e Yasser Arafat

Itamar Ben-Gvir

Itamar Ben-Gvir

Jewish Home parliament member Bezalel Smotrich attends a committee meeting regarding the so-called Regulation Bill, which is designed to avert the court-ordered demolition of the West Bank outpost of Amona by December 25, in the Israeli parliament on November 28, 2016. Photo by Miriam Alster/FLASH90 *** Local Caption *** ???? ??? ?????? ????? ???????'?? ???? ?????

Bezalel Smotrich

Sono fortunati che esista il leader di Otzma Yehudit, Itamar Ben-Gvir; altrimenti, chi dovremmo accusare di essere di destra? Finora, MK Bezalel Smotrich ha avuto il ruolo, e fino a non molto tempo fa era Moshe Feiglin, e anche il primo ministro Benjamin Netanyahu è stato definito un “Kahanista” dal quotidiano Haaretz. Che disonore.

E il poeta Yitzhak Laor, che scrive per Haaretz, ha pubblicato su Facebook, chiamando il giornalista Amit Segal “Adolf Hitler”! Questo è il discorso standard con questi ragazzi; dal modo in cui lo vedono, siamo tutti Kahanisti.

Yitzhak Laor

Yitzhak Laor

Questa confusione dovrebbe mostrare le varie sfaccettature della destra che, una volta per tutte, deve distruggere l’equazione degli schiavi, secondo cui la sinistra impone i limiti della legittimità della destra senza riuscire ad applicare gli stessi standard morali a se stessa. Noi non viviamo secondo i loro ordini e certamente non hanno nulla da insegnarci quando si tratta di moralità.

Benjamin Netanyahu

Benjamin Netanyahu

Lo dirò di nuovo: sono stato l’unico giornalista israeliano che ha scritto  contro le sanzioni alla lista araba congiunta MK Hanin Zoabi seguita alla flottiglia di Mavi Marmara – la democrazia israeliana è abbastanza forte da contenerla, ho scritto. Ho anche obiettato di squalificare il partito di Balad dal partecipare alle elezioni. È ancora più vitale opporsi al rifiuto totale della destra radicale. Possiamo cooperare con loro su certe cose e ci sono cose che fanno che dobbiamo opporci. La sinistra è esperta in fatto di squalifiche e boicottaggi, ma il diritto è diretto ad essere cauto e ad affrontare il problema piuttosto che la persona.

 (Israel Hayom)

*nominato ambasciatore israeliano in Italia

 

 

Condividi