Lo sciopero degli infermieri 
“ I turni di lavoro sono impossibili…”

 di Daniel Harkov –

Lo sciopero è scattato dopo che l’incontro  tra il Ministero delle finanze e la National Association of Nurses non è riuscito a raggiungere alcuna conclusione.  “Il sistema infermieristico sta crollando – ha dichiarato  la sindacalista Ilana Cohen – Sono stati aperti quaranta reparti di coronavirus. E come hanno coperto i turni?”

Lo sciopero comprende tutti gli ospedali, i fondi sanitari Meuhedet e Clalit, i servizi sanitari per studenti e i centri sanitari per famiglie Tipat Halav. Gli infermieri lavorano secondo un programma ridotto , tranne che nei pronto soccorso e nei reparti di coronavirus e nei centri di test, che rimangono completamente dotati di personale.”

L’Unione dei tirocinanti medici ha aderito allo sciopero anche per due ore  Le infermiere sostengono che c’è una grave carenza di infermieri ora e prima della crisi del coronavirus.  ” Carichi impossibili –  ha denunciato la Cohen – vengono posti sulle spalle delle infermiere , una mole di lavoro insostenibile…”    Le infermiere chiedono finanziamenti per centinaia di nuove assunzioni, avvertendo che se la forza lavoro non aumentasse durante l’inverno, il sistema sanitario crollerebbe.

 

Condividi