L’ombra cupa del razzismo
al centro del Congresso Italia Israele

000

di Giuseppe Crimaldi *

Quando decidemmo la data del trentesimo Congresso nazionale della Federazione Italia Israele non avremmo mai potuto immaginare il contesto temporale nel quale si sarebbe celebrato.

45831367_ 792_n

Giuseppe Crimaldi

Oggi, alla vigilia dell’apertura dei lavori, siamo invece di fronte a scenari inediti e significativi che non possono essere sottovalutati. Il caso di Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah e costretta a vivere sotto scorta; l’intitolazione di una strada di Palermo ad un terrorista che ha sparso sangue innocente; i deliri di un paranoico che per farsi un po’ di pubblicità rendendosi visibile laddove non arriva per le doti culinarie insulta un giorno sì e l’altro pure gli ebrei e un’intera nazione, Israele.

La senatrice a vita Liliana Segre all'universit‡ Statale di Milano per partecipare all'incontro su "Guardare al futuro senza dimenticare: medici e   impegno civile ieri e oggi", sull'impatto delle leggi  razziali nella comunit‡ medica ebraica, Milano, 4 novembre 2019. ANSA / MATTEO BAZZI

Liliana Segre

Non avremmo immaginato di dover discutere e riflettere sui comportamenti di un sindaco  – quello di Predappio – il quale ha negato a due studenti il contributo per un viaggio ad Auschwitz, considerandolo “di parte”.

Ecco, durante i lavori che iniziano domani a Roma e che vedono riunite ben 33 associazioni Italia Israele provenienti da ogni parte del paese noi ci interrogheremo su dove stia scivolando la nostra Italia e, con essa,  la nostra identità di uomini e donne liberi. Il fronte composto da nemici sempre più subdoli e spesso invisibili si sta allargando pericolosamente.

Il razzismo che assieme ai peggiori rigurgiti di estremismi che in troppi hanno a lungo sottovalutato resta un’ombra nerissima che ci troverà sempre in primissima linea a combatterla. Affinché non si sprofondi in quella tenebra della ragione che genera solo mostri.

*Presidente nazionale della Federazione Italia Israele

 

Condividi
Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi, giornalista