Londra, pugnalato un rabbino   
L’aggressore è stato bloccato 
dall’intervento di 2 fratelli ebrei

di Carlo Breme –

La polizia di Londra ha arrestato a Stoke Newington High Street un uomo con l’accusa di tentato omicidio dopo che    pugnalato in pieno giorno un rabbino ortodosso della sinagoga Satmar Yeshiva a Stamford Hill, nel nord di Londra.

L’aggressore è stato bloccato a terra da due fratelli ebrei,  Lazar e David Friedlander,  che hanno un negozio da quelle parti. ” E’ stata accoltellato mentre camminava da solo, un attacco all’improvviso. Aveva il volto insaguinato, io e mio fratello non ci abbiamo pensato due volte ad intervenire. Vedere un ebreo come noi pugnalato senza alcune ragione una situazione dolorosa…”

Omer Yankelevitch

Il rabbino Alter Yaakov Schlesinger, è stato ferito ed è stato  trasportato all’ospedale da dove dopo alcune ore è stato però dimesso. La polizia ha aperto una indagine ma non ci sono dubbi sulla matrice dell’aggressione: l’antisemitismo.

Per il Ministro degli Affari della Diaspora, Omer Yankelevitch, : “L’allarmante accoltellamento antisemita di Londra dimostra che gli ebrei nella diaspora continuano ad affrontare la minaccia dell’antisemitismo. Il programma per combattere l’antisemitismo è garantire le esigenze di sicurezza degli ebrei in tutto il mondo.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi