Londra sfregiata da graffiti antisemiti

quartiere di Hampstead, nel nord-ovest di Londra

Hampstead, nel nord-ovest di Londra

di FrancoMeda –

Erano molti quelli che pensavano fossero esagerazioni quando si diceva che una vittoria di Corbyn sarebbe stato un grosso “pericolo” per gli ebrei inglesi ed europei. Per fortuna Boris Johnson ha scongiurato questa possibilità aggiudicandosi in modo netto le elezioni, puntando soprattutto  su due grandi elementi, la Brexit e l’assoluta scelta di campo in Medio Oriente al fianco di Israele dichiarandosi che sarà si batterà e sarà in prima fila contro il boicottaggio di Israele.

EM8j-jHXsAAlFPg

EM8ifeyW4AAzdaL

Ma Corbyn ed una buona parte del suo Labour antisemita, non era un fenomeno scollegato dalla realtà, anzi. In questi giorni di festività natalizie Londra è stata vittima di una serie di scritte antisemite, sfregiata più volte nei quartieri di Hampstead e Belsize Park nelle aree del nord-ovest della capitale inglese dove vivono molti ebrei.”Questo ci ricorda che l’antisemitismo è ancora con noi”, ha affermato il Board of Deputies degli ebrei britannici

EM8m2J0WsAAr-t2

I graffiti includevano stelle ebraiche di David e “911”, un riferimento a una teoria della cospirazione popolare tra gli antisemiti secondo cui una cospirazione ebraica perpetrò gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 contro gli Stati Uniti.

EM87VRJWoAELW4w

 

Condividi