L’ultimo saluto

Equipment-1024x640

Non si contano le volte che abbiamo letto o ascoltato le storie strazianti delle persone che fra le lacrime ricordano come non hanno avuto la possibilità di dare l’ultimo saluto ai loro cari ricoverati per il coronavirus e morti in isolamento.

Ronni Gamzu.

Ronni Gamzu.

Per questa ragione l’ospedale Ichilov di Tel Aviv, a differenza delle normali disposizioni assunte per l’emergenza Covid-19, ha deciso di dare la possibilità ai familiari di salutare i congiunti nei loro ultimi minuti di vita con l’equipaggiamento protettivo fornito dal nosocomio.

«Le storie dei pazienti che muoiono da soli sono orribili, era nostro dovere intervenire sia come medici che come esseri umani» ha detto il Direttore Sanitario, Ronni Gamzu.

(Israel Akshav)

 

 

Condividi