L’uomo dei razzi di Hamas
ucciso da due killer
per strada a Kuala Lumpur

000_1475D8-640x400

Fadi Mohammad al-Batsh

di Yossy Raav –

Fadi Mohammad al-Batsh, 35 anni, era “l’uomo dei razzi”. Più concretamente secondo il ministro dell’Interno delle Malesia Ahmad Zahid Hamidi, all’agenzia di stampa statale Bernama, “Batsh era un ingegnere elettrico e un esperto nel creare missili”. La verità che era un uomo di Hamas.

epa06683175 Royal Malaysian Police (RMP) forensic officers collect evidence at the crime scene where a Palestinian scientist, Fadi Mohammad al-Batsh, 35, was reportedly assassinated in a drive-by motorcycle shooting, in Kuala Lumpur, Malaysia, 21 April 2018. One of two suspects on a high-powered motorcycle fired 10 shots, four of which hit the lecturer in the head and body. He died on the spot,' Kuala Lumpur Police Chief Mazlan Lazim said on 21 April. Fadi Mohammad al-Batsh, a Palestinian engineer from the Gaza Strip, believed to be affiliated with Hamas, was killed on 21 April, when leaving a mosque after morning prayers in Kuala Lumpur, media reported. EPA-EFE/STRINGER MALAYSIA OUT

Il luogo dell’agguato mortale a Fadi Mohammad al-Batsh

Era l’ora della preghiera Fadi Mohammad al-Batsh, passeggiava per Kuala Lumpur, quando è stato avvicinato da due killer che hanno sparato più volte a colpo sicuro. Per al-Batsh nulla da fare. Secondo alcune versioni i due assassini sarebbero stati europei. Per questo la polizia malese ha annunciato che chiederà l’aiuto dell’Interpol per rintracciare i sospettati.

Le autorità malesi hanno detto che Fadi Mohammad al-Batsh, 35 anni, è stato ucciso da due sospetti che si ritiene abbiano legami con un’agenzia di intelligence straniera. Hamas ha subito accusato il Mossad. Tanto per cambiare.

Ahmad Zahid Hamidi

Ahmad Zahid Hamidi

Secondo, invece, quanto dichiarato da Zahid c’era chi riteneva che Fadi Mohammad al-Batsh “potesse essere passato a collaborare con un Paese ostile alla Palestina”. Altro particolare: sembra che al-Batsh nel fine settimana sarebbe dovuto partire per la Turchia.

 

 

 

Condividi