Madrassa à penser

2542089_1114_luiss

di Giulio Meotti –

All’Università Luiss di Roma, che io ricordavo come una vera rarità accademica liberale (Antiseri, Zaslavsky ..) hanno buttato fuori il professor Marco Gervasoni per le sue idee sull’immigrazione.

70574930_102192

“La polizia del pensiero fissa il perimetro delle idee autorizzate, decide chi deve parlare e chi deve tacere, nazifica chi suona l’allarme contro l’immigrazione di massa, il multiculturalismo o la progressiva islamizzazione di parte dell’Europa”, scriveva proprio ieri il canadese Mathieu Bock-Coté su Le Figaro. Qualcuno alla Luiss deve aver dimenticato la differenza fra università e madrassa.

Condividi