Malapasqua

PASQUA-TSMATTEO-TESTATA-MOBILE-435x465

di Amanda Gross –

A causa della pandemia da coronavirus, le autorità israeliane dovranno imporre una serie di restrizioni alle consuete cerimonie legate alla Pasqua. Lo ha detto una fonte del Ministero degli esteri.

Tradizionalmente le varie chiese di Gerusalemme organizzano affollate cerimonie durante la Settimana Santa, che quest’anno per i cattolici inizia il 5 aprile e il 12 aprile per le chiese greco-ortodossa, armena, copta, copta-siriaca ed etiope. Per quanto riguarda i musulmani, quest’anno il mese di Ramadan inizia il 23 aprile e ci si aspetta che almeno fino a quella data rimarrà in vigore il divieto di accesso di tutti i fedeli al Monte del Tempio deliberato dal Wakf islamico giordano.

(Israelenet)

Condividi