‘Maze’ Guinness a Zichron Yaakov

Guiness dei primati per il labirinto realizzato in Israele dall'artista britannico Ame72' (foto fornita dall'artista) Gr

Guiness dei primati per il labirinto realizzato in Israele dall’artista britannico Ame72′

Con un labirinto di 267,74 metri quadrati realizzato nella città israeliana di Zichron Yaakov (a nord di Tel Aviv) l’artista britannico ‘Ame72’ ha stabilito il Guinness dei primati nella categoria dell’opera artistica stencil più grande al mondo. Il suo ‘Maze’ – che è frutto di un lavoro iniziato in segreto 18 mesi fa – è esposto nell’hotel artistico Elma di Zichron Yaakov, dove ha già attirato migliaia di visitatori.

Di sè stesso ‘Ame72’ – che ha cominciato a disegnare graffiti stradali nel 1985 in Gran Bretagna e che da diversi anni si è stabilito in Israele – non ama parlare. Fedele al carattere ‘clandestino’ di questo genere di arte, si limita a rivelare che il suo vero nome è James. A suo parere la difesa della privacy è oggi un bene tanto più prezioso in una società dove molti sono piuttosto in cerca di una celebrità effimera, anche mediante i ‘reality show’. Per lui l’importante è invece che chi osserva il suo lavoro si concentri sull’aspetto artistico, e non sull’identità dell’autore.

ame72

Nel suo complesso labirinto di graffiti stencil (che include anche una Mini Minor) torna ricorrente la figura dell”omino Lego’, ripreso in varie situazioni emblematiche della vita quotidiana, inclusi aspetti umoristici e problemi sociali.

In passato ‘Ame72’ ha realizzato graffiti in Europa, Usa ed Australia. Una sua opera, inneggiante alla pace israelo-palestinese, è stata realizzata sulla Barriera difensiva che delimita parti della Cisgiordania. In alcuni casi è accaduto anche che le sue opere siano state asportate in completo dalle pareti stradali, presumibilmente da ammiratori o da commercianti d’arte.

(Ansamed)

Condividi