“Merkel peggio di Hitler”
La difesa iraniana degli Hezbollah

Anche i tabloid turchi hanno paragonato la Merkel ad Hitler

Violento attacco del giornale iraniano Vatan-e Emrooz (“Patria oggi”) contro la cancelliera tedesca Angela Merkel e l’ambasciatore tedesco a Teheran, Michael Klor-Berchtold, per il bando decretato da Berlino al movimento terrorista libanese filo-iraniano Hezbollah. Il titolo principale “Spia sionista” accompagna una foto dell’ambasciatore tedesco. Un titolo a parte, sempre in prima pagina, proclama: “Merkel peggio di Hitler”. Secondo il giornale, Klor-Berchtold è una spia dei servizi segreti tedeschi con legami “sospetti” con Tel Aviv e dovrebbe essere trattato di conseguenza.

Il quotidiano parla poi di un “complotto sionista-tedesco” che ha “agenti all’interno dell’establishment politico tedesco e detta alla Germania come comportarsi”.

Secondo il giornale, l’arresto del diplomatico iraniano con sede a Vienna Assadollah Assadi dovrebbe essere seccamente contestato. Assadi è risultato coinvolto in un piano per far saltare in aria un incontro di oppositori iraniani nel 2018 a Parigi.

Le autorità tedesche hanno arrestato Assadi in Baviera nel 2018. Dal canto suo Abbas Moussavi, portavoce del Ministero degli esteri iraniano, ha dichiarato lunedì in conferenza stampa che la Germania crede di avere un “debito storico da pagare con i sionisti (=gli ebrei ndr), ma non si rende conto che il mondo intero e i musulmani potrebbero reagire”.

(Israelenet)

Condividi