Metro Gerusalemme
si scende alla Donald Trump

IMG_1005-102 4 x683

Il governo israeliano intende dare il nome di Donald Trump alla stazione ferroviaria che progetta di costruire vicino al Muro del Pianto, situato nella Città Vecchia di Gerusalemme, a ridosso della Spianata delle Moschee sacra ai musulmani.

immagini.quotidiano.net

A riferirlo è stato il ministro dei Trasporti Israel Katz che ha preso questa decisione, adottando le raccomandazioni di un comitato che suggeriva di estendere la futura linea ad alta velocità tra Tel Aviv e Gerusalemme nel quartiere ebraico della Città Vecchia, stabilendovi una stazione ferroviaria sotterranea. Così il ministro Katz: «Ho deciso di intitolare la stazione del Muro Occidentale (o del Pianto) al presidente Donald Trump per la sua decisione coraggiosa e storica di riconoscere Gerusalemme come capitale del popolo ebraico e dello Stato di Israele».

La decisione di Trump risale al 6 dicembre scorso, quando il presidente degli Stati Uniti ha annunciato il trasferimento dell’ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme, suscitando le accese proteste dei palestinesi ma anche della grande maggioranza della Comunità internazionale.

(Corriere della Sera)

Condividi