Minacce contro Netanyahu
e una busta sospetta
al Consolato israeliano
di New York City

img688182

Il consolato israeliano a New York  è stato chiuso per alcune ore dopo aver ricevuto una busta contenente polvere bianca e una minaccia al primo ministro Binyamin Netanyahu. Allo staff consolare è stato ordinato di rimanere nell’edificio e il materiale sospetto è stato esaminato. Ma dopo che sono stati effettuati gli esami di rito l’allarme è rientrato.  Netanyahu, che ha visitato quest’America latina questa settimana, è a New York dove incontrerà Trump e parteciperà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite

 

Condividi