Neanche il tempo di un hashtag
per le povere donne cristiane
“Le più perseguitate al mondo”

70123358_10219122753569571_8584401291143282688_n

di Giulio Meotti –

Tagliano loro le orecchie in Cameroon, le rapiscono e mettono incinte in Nigeria ed Egitto.

70457709_10219122753529570_1270982609316347904_n

Ne fanno spose forzate in Pakistan e schiave del sesso in Iraq. Sono le donne cristiane, “il gruppo più perseguitato al mondo”. Su di loro, la facile indignazione occidentale non dura neanche il tempo di un hashtag.

Condividi