Neghev, un nuovo lancio di palloni
Quattro incendi nei campi agricoli
Ma questo fin quando si può tollerare?

epa07456916 An Israeli soldier shoots at a balloon attached to a burning effigy sent by Palestinians protesters over the border during the clashes after Friday protests near the border between Israel and Gaza Strip, eastern Gaza Strip, 22 March 2019. According to media reports, Israeli forces killed two Palestinians and wounded 55 others during the clashes eastern Gaza Strip. EPA/MOHAMMED SABER

Malgrado la tacita tregua fra Israele e Hamas, sono proseguiti anche ieri i lanci di palloni incendiari da Gaza verso il Neghev. Almeno quattro incendi sono stati appiccati da quei palloni in campi agricoli israeliani, provocando danni materiali ma non vittime.


Nel frattempo, alla luce della degradata situazione sociale a Gaza, Israele ha autorizzato ieri la estensione a 15 miglia delle zone di pesca per i pescatori della Striscia. Ma secondo Haaretz dirigenti di Hamas accusano Israele di non aver ancora realizzato una serie di impegni che a loro parere aveva accettato settimane fa con l’entrata in vigore del cessate il fuoco. Hamas in particolare si attende che siano facilitati l’ingresso a Gaza di ulteriori aiuti economici dal Qatar e l’avvio di progetti umanitari. In caso contrario, avvertono, riprenderanno le manifestazioni di massa sul confine.

(Ansamed)

Condividi