Netanyahu a Mosca da Putin
Al centro dell’incontro
il rafforzamento dell’Iran in Siria

net2

Benjamin Netanyahu e il presidente russo Vladimir Putin

di Ernesto Mauro –

L’ufficio del primo ministro israeliano ha annunciato a sorpresa che Benjamin Netanyahu incontrerà a Mosca il presidente russo Vladimir Putin giovedì prossimo (cinque giorni prima delle elezioni israeliane del 9 aprile).

“Oggi mi reco a Mosca, dove domani incontrerò il presidente russo Vladimir Putin. Il rafforzamento dell’Iran in Siria sarà al centro dei nostri colloqui. Ci opporremo, attaccheremo le loro basi e continueremo ad intraprendere azioni, ne parlerò con il presidente russo,” — ha detto il capo del governo d’Israele.

LAPRESSE_20180509113253_26343194-1

Netanyahu ha registrato un videomessaggio prima di volare a Mosca e l’ha poi diffuso sui social network. “Continueremo ad intraprendere azioni fino a quando non allontaneremo gli iraniani dalla Siria; dal momento che l’Iran minaccia di distruggere Israele non permetteremo che si rafforzi presso i nostri confini”, ha aggiunto il premier.

Netanyahu e Putin si sono incontrati l’ultima volta alla fine di febbraio e hanno convenuto che Israele e Russia collaboreranno per assicurare l’uscita delle forze straniere dalla Siria.

In quell’occasione Netanyahu aveva detto d’aver messo “inequivocabilmente in chiaro” con Putin che gli attacchi israeliani contro obiettivi militari iraniani in Siria sarebbero continuati, così come il ricorso alla linea di comunicazione diretta israelo-russa per prevenire attriti accidentali tra le forze dei due paesi.

Condividi