Netanyahu chiederà
l’immunità parlamentare

Il primo Ministro Benjamin Netanyahu parlando per i pendolari, a fronte dei bagni pubblici presso la Stazione Centrale degli Autobus di Gerusalemme

Il primo Ministro Benjamin Netanyahu

 Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, incriminato per tre casi corruzione, frode ed abuso di ufficio ha annunciato in tv che chiederà di avvalersi dell’immunità parlamentare. Netanyahu ha detto che avrebbe richiesto un periodo di immunità limitato nel tempo e che avrebbe dimostrato la sua innocenza in tribunale. «Voglio guidare Israele per molti altri anni per raggiungere successi storici», ha detto.

Dopo le incriminazioni a novembre Netanyahu ha parlato di un tentativo di colpo di stato e ha fortemente criticato la magistratura israeliana. Ha accusato la polizia di aver messo sotto pressione i testimoni. Il procuratore generale israeliano Avichai Mandelblit aveva inviato l’atto di accusa contro Netanyahu al presidente del parlamento il 2 dicembre. Successivamente, Netanyahu ha avuto 30 giorni per richiedere l’immunità.

(Stampa)

Condividi