Netanyahu già passato alla fase 2

img951367

di Amanda Gross –

Il primo ministro israeliano Netanyahu ha allentato le misure restrittive, Israele è passata alla fase due, superata la grande emergenziale. Sono calati del 20% i pazienti in terapia intensiva, gli intubati sono 109. I dimessi/guariti sono stati 108 che vanno ad aggiungersi al numero totale di 3564. La curva epidemiologica si sta appianando mentre la percentuale dei contagiati giornalieri è in picchiata, solo 97 i positivi nelle ultime 24 ore che vanno ad aggiungersi al numero totale di 13362.

9901516_0_0_1024_620_large

 Come detto Netanyahu ha allentato le misure restrittive vediamo i principali provvedimenti presi dal governo:

1)   Si può aumentare il numero proporzionale di lavoratori nei posti di lavoro dal 15% al 30% rispettando naturalmente determinate norme di sicurezza

2)    Si possono riaprire i negozi che vendono materiale elettrico, ottici e altri beni di prima necessità ma solo su strada. Continua la serrata dei centri commerciali.

3)   È permesso fare sport in coppia.

4)   È permesso pregare insieme sino ad un massimo di dieci persone rispettando la distanza di sicurezza di due metri tra i fedeli. Per gli ultraortodossi una decisione molto importante.

 

Condividi