Netanyahu, “L’Iran sta preparando
nuovi attacchi contro Israele
Ma noi siamo pronti a sventarli”

img928822

La riunione tenuta da Netanyahu sul fronte settentrionale per la sicurezza

 di David Sinai –

Il primo ministro Binyamin Netanyahu (con il ministro della Difesa Naftali Bennett e col vice capo dello staff IDF Eyal Zamir) ha visitato il fronte settentrionale di Israele. Durante la visita al Monte Avital, Netanyahu è stato informato sulla situazione della sicurezza sul fronte settentrionale di Israele dal capo generale dell’IDF, il generale Amir Baram e dal generale della divisione “Bashan” Amit Fisher.

index aaa

Netanyahu ha riassunto la sua visita in una dichiarazione video, avvertendo che le forze iraniane in Siria stanno pianificando attacchi contro Israele. “L’aggressione dell’Iran nella regione, e in particolare contro di noi, continua. Stiamo prendendo tutte le misure necessarie per impedire all’Iran di radicarsi nell’area. Ciò include le azioni necessarie per impedire il trasferimento di armi mortali dall’Iran alla Siria, per via aerea o terrestre. Continueremo a lavorare per contrastare i tentativi dell’Iran di trasformare l’Iraq e lo Yemen in basi per il lancio di missili e missili contro Israele “.

“Il nostro impegno e la volontà – ha continuato Netanyahu – di affrontare l’aggressione iraniana è totale, stiamo facendo tutto il possibile per impedire all’Iran di raggiungere i suoi obiettivi. Non posso entrare nei dettagli al riguardo ma ci tengo a sottolineare  quanto detto dal generale McKenzie, comandante delle forze statunitensi in Medio Oriente, e cioè che l’Iran sta pianificando ulteriori attacchi. Noi ripeto siamo comunque pronti.”

 

 

 

Condividi