Netanyahu sfida Mandelblit
Vuole essere processato in tv

fgfd800x392.2019121T180904

Benjamin Netanyahu e Avichai Mandelblit

Qualcosa si muove per risolvere la crisi politica in Israele. Ieri Benny Gantz, leader di Blu e Bianco, ha aperto alla possibilità di un governo di unità nazionale insieme col Likud; fino a martedì il centrista aveva sempre escluso un’alleanza con Netanyahu, a causa delle inchieste in cui il premier uscente è coinvolto.

179686325

Benny Gantz e Bibi Netanyahu, prove di unità nazionale

Lo stesso Netanyahu ha intanto chiesto la diffusione in diretta sui media della sua audizione della settimana prossima davanti al procuratore generale Avichai Mandelblit, che dovrà decidere se incriminarlo. «Dopo tre anni di un diluvio di indiscrezioni incomplete e parziali, è venuto il momento che il pubblico ascolti tutto», ha detto Netanyahu in un video diffuso dai social. «Non solo non ho nulla da nascondere, ma voglio che tutto sia ascoltato», ha sottolineato il leader del Likud.

 (Libero)

 

Condividi