Netanyahu stanzia 2,8 miliardi di dollari per aiutare l’economia

nevid

Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha annunciato un pacchetto da 2,8 miliardi di dollari per aiutare l’economia a causa dell’emergenza del nuovo coronavirus. I fondi intendono stabilizzare il sistema finanziario e consentirgli di funzionare nel pieno delle crisi per il coronavirus: “Questa è una sfida che crediamo di poter gestire”, ha affermato Netanyahu. Finora in Israele si registrano 77 casi di contagio. Da settimane il paese ha interrotto i collegamenti con alcuni Stati.

(Res) © Agenzia Nova

Condividi
Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi, giornalista