No Usa al Consiglio sicurezza Onu
al documento contro Israele

hoxvw40b59498-e1505208260632

Gli Stati Uniti hanno bloccato in Consiglio di sicurezza dell’Onu una bozza di dichiarazione che chiedeva moderazione e “un’indagine indipendente e trasparente” sugli scontri al confine fra Gaza e Israele. Lo riferiscono fonti diplomatiche. La dichiarazione era stata proposta dal Kuwait, che rappresenta in Consiglio Onu i Paesi arabi.

images

La bozza di documento esprimeva anche “grave preoccupazione per la situazione al confine” e riaffermava “il diritto alla protesta pacifica” e il dolore del Consiglio “per la perdita di vite di palestinesi innocenti”. La bozza era circolata in Consiglio venerdì, ma sabato gli Usa hanno sollevato obiezioni bloccandola, riferisce ad Afp una fonte diplomatica del Consiglio di sicurezza.

Dal canto suo  Israele respinge le richieste di un’indagine indipendente avanzate dal segretario generale dell’Onu Antonio Guterres e dall’Alta rappresentante della politica estera Ue Federica Mogherini dopo  gli scontri di Gaza di venerdi.

Avigdor Lieberman

Avigdor Lieberman

«Non ci sarà alcuna commissione di inchiesta», ha dichiarato il ministro della Difesa israeliano, Avigdor Lieberman, alla radio pubblica israeliana, affermando che le richieste di un’inchiesta indipendente sono ipocrite. «Non ci sarà una cosa del genere qui. Non dobbiamo collaborare con nessuna commissione di inchiesta», ha detto ancora, sottolineando che le proteste dei palestinesi non erano «il festival di Woodstock».

  (Stampa)

Condividi