Nuovo scambio di prigionieri
Hamas è favorevole
Israele deve decidere

depositphotos_28674309-stock-photo-palestinian-prisoners

di Daniel Harkov –

Il leader di Hamas Yahya Sinwar ha reso noto che l’organizzazione ha accettato la proposta di mediazione egiziana per uno scambio di prigionieri tra Israele e Hamas.  In un incontro con la gioventù palestinese, Sinwar ha detto” la palla ora ce l’ha Israele: tocca a loro dire di si…”

Yahya Sinwar

Yahya Sinwar

Il quotidiano palestinese Al-Quds ha rivelato i dettagli della mediazione che si svilupperà in tre frasi. Israele dovrebbe rilasciare  39 corpi prigionieri delle file di membri di Hamas . In cambio, Hamas fornirà a Israele informazioni riguardanti i prigionieri e gli scomparsi israeliani che si suppone siano detenuti da Hamas a Gaza. Il terzo passo: Israele dovrebbe rilasciare quei terroristi palestinesi che aveva già rilasciato per lo scambio riguardante Gilad e che poi sono stati successivamente riarrestati

Mengistu-Goldin-e-Shaul.

Mengistu, Goldin e Shaul

Nello scambio rientra la restituzione dei corpi dei soldati dell’IDF Hadar Goldin e Oron Shaul  che si ritiene siano in mano dell’ Hamas.

depositphotos_28674155-stock-photo-palestinian-prisoners

Goldin è stato ucciso nella battaglia di Rafah del 2014 e Shaul è stato ucciso nella battaglia di Shuja’iyya dello stesso anno.

Si ritiene inoltre che Hamas detenga prigionieri i  cittadini israeliani Abera Mengistu e Hisham Abu-Sayid.   palestinesi per creare un esercito palestinese unificato.
 

Condividi