“Onu, una lista scandalosa
L’ennesima iniziativa contro Israele”

U.S. Secretary of State Mike Pompeo, foreground and Britain's Foreign Secretary Dominic Raab visit Epic Games Lab, in London, Thursday, Jan. 30, 2020. Pompeo is in London on the cusp of Britain's departure from the European Union for talks focused on a post-Brexit free trade deal and the U.K.'s decision to allow the Chinese tech company Huawei to play a role in the country's high-speed wireless network. (Stefan Rousseau/Pool Photo via AP)

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo

di Tom Gill –

La black list dell’Onu sulle società che operano in Cisgiordania? “Scandalosa. L’ennesima conferma dell’inarrestabile pregiudizio anti-israeliano così diffuso alle Nazioni Unite”. Il segretario di Stato americano Mike Pompeo non le manda di certo a dire.

bandiere-onu

Pompeo invita altri membri delle Nazioni Unite a respingerlo e afferma che gli Stati Uniti “non” collaboreranno mai con tali elenchi.” Gli Stati Uniti non hanno e non forniranno mai alcuna informazione a supporto della compilazione di questi elenchi. Chiediamo agli Stati membri di unirsi a noi nel rifiutare questo tipo di iniziative. Palesi tentativi di isolare lo slancio del danno di Israele verso i negoziati israelo-palestinesi.”

 

 

Condividi